Tutti i segreti del siero

Cos’è davvero questo liquido apparentemente magico? Il siero è davvero la soluzione a tutti i problemi del viso?

In ogni beauty routine che si rispetti, compare regolarmente il siero; ma cos’è esattamente? Quando e perché si usa? Come trovare quello giusto?

Il siero si presenta in forma liquida, non grassa. Questa caratteristica gli permette di penetrare negli strati profondi della pelle senza necessità di massaggio, al contrario di come accade per le creme viso, con le quali agisce in sinergia, potenziandone l’effetto idratante e nutriente. Si tratta di un vero e proprio concentrato di principi attivi, ecco perché basta applicarne poche gocce per volta.

La funzione del siero è dunque quella di supportare gli altri cosmetici utilizzati nella beauty routine, focalizzando la propria azione su una particolare problematica: alterazioni del colorito e della luminosità della pelle, piccole macchie e rughe, e altri lievi inestetismi.
A proposito di rughe, sfatiamo un mito: il siero non è un prodotto dedicato solo alle pelli mature. Esso infatti, agisce creando un film protettivo e nutritivo per la pelle: per questo motivo è adatto sia alle pelli mature sia a quelle più giovani!
L’importante è scegliere quello giusto, in virtù del problema che vogliamo contrastare: non esiste l’elisir universale, dunque, ma formulazioni specifiche per ciascuna esigenza. Niente di meglio che chiedere consiglio in profumeria per individuare la strategia più efficace e il miglior alleato da inserire nei nostri gesti quotidiani di bellezza.

Una volta scelto quello che fa per noi, impariamo come usare correttamente questo prodotto che – se utilizzato con costanza – può davvero fare la differenza. Dicevamo che ne bastano poche gocce, grazie all’elevatissima concentrazione dei principi attivi, ma come e quando vanno applicate? La regola più importante è applicare il prodotto sulle zone interessate prima di utilizzare la crema idratante. Usiamo direttamente il contagocce del flacone e poggiamolo delicatamente sulla pelle. Procediamo a un leggero massaggio con i polpastrelli, fino al completo assorbimento del liquido.
Alcuni sieri vanno applicati su tutto il viso, altri invece solo su alcune zone – il contorno occhi, o i punti in cui si sono formate leggere macchie, eccetera –ma è bene ricordare in ogni caso che il massaggio deve sempre procedere dall’interno verso l’esterno e dal basso verso l’alto. Per il contorno occhi, è invece necessario un delicato massaggio in senso circolare. Idem per il décolleté, che – come per il collo – può anche essere massaggiato dall’alto verso il basso.

L’importante è far assorbire il prodotto con delicatezza, per non stressare la pelle: lo scopo del siero è anche fornire relax, oltre che una soluzione efficace ai problemi del viso; non sarà un elisir miracoloso, ma è certo che con le giuste istruzioni per usarlo, questo cosmetico farà davvero la differenza, potremo sentirlo letteralmente sulla nostra pelle!


ARTICOLI CORRELATI

FACEBOOK