Make-up a lunga durata con lo spray fissante

Basta scegliere quello giusto, e il make-up finalmente dura tutto il giorno

Chiunque si trucchi quotidianamente, ormai, ha imparato i “trucchi del trucco”; e ce ne sono un po’ anche per far sì che il make-up duri più a lungo possibile, senza lasciarci sbiadite o – peggio ancora – trasfigurate a fine giornata (quando magari dobbiamo incontrare qualcuno per un aperitivo e non abbiamo tempo per un ritocco al viso dopo l’ufficio e prima dell’appuntamento).
Applicare sempre il primer, passare un velo di cipria sulle labbra prima del rossetto: sono solo alcuni dei piccoli accorgimenti per prolungare la durata del make-up. Ma il vero soccorritore delle nostre lunghe giornate in cui restare sempre in ordine è lo spray fissante.

Ne esistono di diversi tipi, alcuni puntano di più sull’idratazione – per evitare che il nostro viso si sgretoli letteralmente col passare delle ore – e altri che puntano di più sull’elemento fissante (che dunque contengono alcool, e possono essere meno indicati per pelli particolarmente delicate). Se pensate che l’alcool possa darvi fastidio, basterà controllare la lista dei componenti del prodotto: se viene menzionato tra gli ultimi dell’elenco, allora ce n’è abbastanza poco da non creare problemi. L’alcool infatti tende a seccare la pelle, per questo può tornare utile in caso di eccesso di sebo, ma peggiorare di molto la situazione nel caso opposto, ovvero su una pelle molto delicata o secca. Le formulazioni che invece insistono di più sul fattore idratante sono adatte a tutti, basta solo scegliere tra una a componente illuminante od opacizzante, in base al tipo di “problema” che volete evitare (se ad esempio tendete a una pelle lucida col passare delle ore, cercate una versione opacizzante che possa arginare l’insorgere di questo fastidio in serata!).
Per scongiurare ogni tipo di fastidio su punti delicati come gli occhi, anziché spruzzare il prodotto direttamente sul viso, possiamo applicarlo su una spugnetta e poi tamponarlo picchiettando leggermente per farlo fissare bene al make-up, e scegliere così anche i punti in cui non applicarlo, eventualmente.

Effetto simile a quello degli spray più delicati ce l’hanno le acque termali, che in più rinfrescano e idratano (evitando dunque l’effetto “sgretolamento” citato prima).
Insomma, grazie ai fissanti spray e alle acque termali, svanisce finalmente la preoccupazione di dover ricorrere a continui ritocchi fino a sera!

Stella


ARTICOLI CORRELATI

FACEBOOK