Labbra perfette, a prova di mascherina

Idratare e proteggere le labbra anche sotto la mascherina, per evitare pellicine e irritazioni

Finalmente possiamo uscire di più, tirare un piccolo sospiro di sollievo e goderci il più possibile la bella stagione, dopo settimane in cui abbiamo visto fiorire la primavera dalla finestra. Non bisogna tuttavia abbassare la guardia, e le precauzioni sono sempre doverose: per questo sì alle uscite, ma senza mai dimenticare la mascherina. 

Nonostante la sua imprescindibile funzione protettiva, è innegabile che indossare la mascherina per diverse ore comporti un po’ di difficoltà alla nostra pelle: arrossamenti, secchezza, piccole irritazioni sono da mettere in conto, ma per fortuna, tutti fastidi risolvibili! 

Pensiamo ad esempio alle labbra: coperte da tessuti fatti apposta per limitare al massimo la traspirazione e la circolazione d’aria, è facile che diventino più secche e possano formarsi rossori sul contorno o fastidiose pellicine.

La tentazione di tirarle via è forte, ma non farebbe che peggiorare la situazione: risolviamo invece il problema alla radice con uno scrub appositamente formulato per le labbra (ben più delicate della pelle di altre parti del corpo!). 

In profumeria possiamo scegliere un prodotto adatto a questo periodo, che oltre a esfoliare delicatamente rimuovendo la pelle secca, regali alle nostre labbra preziosi nutrienti, utili a fronteggiare meglio le ore sotto la copertura della mascherina. 

Lo scrub è una piccola terapia d’urto, per questo dopo è importante applicare prodotti che completino in modo dolce il trattamento. Parliamo dunque di formulazioni grasse e oleose, ovvero balsami e olii per le labbra. Le parole d’ordine sono proteggere e rigenerare, e in questo i componenti naturali sono alleati molto preziosi; tra questi, le piante adattogene, che aumentano la capacità di resistenza e adattabilità allo stress: in questo caso, lo stress subito dalle labbra in una condizione non ideale. 

Quanto al classico burro di cacao da applicare tutti i giorni, anche più volte al giorno, è certamente utile, e in profumeria ne troviamo di moltissimi tipi diversi; ma non dimentichiamo di bere acqua a sufficienza per idratarci dall’interno, prima ancora che grazie ai prodotti che applichiamo direttamente sulle labbra. 

Ma, ora che finalmente abbiamo riportato la bocca al suo massimo splendore, come facciamo con il rossetto? Sotto la mascherina non si vede, però ci sono contesti in cui possiamo toglierla e vorremmo sfoggiare un look impeccabile con make-up full face. In tal caso, l’accorgimento è uno solo: rossetti rigorosamente no-transfer, per evitare di macchiare la mascherina o creare pittoresche sbavature sul viso togliendola e rimettendola; sono però bandite tutte le formulazioni che tendono a seccare la pelle, vanificherebbero tutti i nostri sforzi. Trucchetto extra: usare formulazioni idratanti e nutrienti, per prolungare la protezione delle labbra anche mentre siamo truccate di tutto punto! 


ARTICOLI CORRELATI

FACEBOOK