Incubo occhiaie? Scegli il correttore giusto!

Ah le occhiaie! Che brutto svegliarsi al mattino, guardarsi allo specchio e avere la sensazione di essere state tramutate in un panda nottetempo

Lo stress, la mancanza di sonno, la disidratazione, una cattiva circolazione, un’alimentazione scorretta… sono tutte possibili cause su cui dovremmo intervenire nel lungo periodo, ma sta di fatto che nell’immediato abbiamo bisogno di soluzioni efficaci per poter correre ai ripari in tempi rapidi.

Ecco che i correttori anti occhiaie diventano degli alleati di bellezza davvero preziosi. I prodotti sul mercato sono tanti, vanno dai correttori per occhiaie marcate e quindi molto coprenti, a quelli illuminanti, adatti a chi non ha grandi problematiche da camuffare ma desidera solo rendere lo sguardo più aperto e luminoso. Clinique propone i correttori Beyond Perfecting, in tante nuance perfetti sia per correggere le piccole discromie che per uniformare e distendere il contorno occhi.

Scegliere un correttore per occhiaie nel colore giusto è fondamentale per assicurarsi una performance perfetta del proprio trucco.

Il correttore pesca è sicuramente quello universalmente riconosciuto come il migliore per camuffare le occhiaie e le borse sotto gli occhi, poiché riesce a smorzarne la tonalità violacea e bluastra..

Se le occhiaie sono molto evidenti e scure, infatti, è bene non utilizzare un correttore troppo chiaro che finirebbe per ingrigire la zona rendendo le occhiaie ancora più marcate. Diego Dalla Palma propone Makeupstudio Correttore Zero Occhiaie E Imperfezioni, un correttore professionale ad alta coprenza e lunga tenuta, che agisce come una sottile barriera protettiva donando alla delicata area del contorno occhi un aspetto luminoso, naturale, levigato e dall’effetto finale “zero imperfezioni”. Con attivi anti borse e occhiaie per contrastare i segni di stanchezza

La tipologia di pelle di ogni donna, infine, è fondamentale per determinare quale tipo di correttore scegliere per il contorno occhi. Ad esempio, il correttore per un contorno occhi secco deve essere necessariamente cremoso e idratante onde evitare di finire nelle pieghette dell’area perioculare. Come ad esempio il Double Wear di Estée Lauder. Perfetto per nascondere le occhiaie ma anche le imperfezioni e le macchie del viso. Ha una texture fluida e idratante che entra nelle pieghette e non mette in risalto rughe e linee di espressione.

Nel caso del correttore per le occhiaie suggeriamo di applicarlo prima della stesura della propria base, in modo regolare il tono della pelle prima della copertura. Può essere utile avvalersi del supporto di una spugnetta o di un apposito pennello da correttore per una stesura più precisa e omogenea, senza macchia.

Infine ricordiamoci sempre la regola “lessi is more” per quanto riguarda la quantità di prodotto da usare. Meglio iniziare stendendo bene poco prodotto per volta per evitare che si accumuli formando depositi intorno agli occhi.


ARTICOLI CORRELATI

FACEBOOK