Icone di stile: Madonna

Un viaggio nei look di Madonna, tra provocazioni, geometrie, colori, e sorprese

Madonna Louise Veronica Ciccone: in pochi hanno saputo cambiare pelle e reinventarsi come ha fatto e continua a fare lei, che tra poche settimane compirà sessant’anni. Per una questione anche soltanto statistica, va da sé che non tutti gli stili adottati da Madonna siano stati azzeccati o abbiano fatto tendenza, ma raramente i suoi mutamenti non hanno attirato l’attenzione di appassionati di moda, bellezza, e cultura pop. La capacità di trasformarsi, di anticipare le mode, stravolgerle, trovarne di nuove, e il suo determinato anticonformismo l’hanno trasformata in un’icona pop, oltre che di stile.

Sfogliare l’album dei look di Madonna equivale a fare un vero e proprio viaggio nella storia degli ultimi trent’anni, e anche di più.
Il suo è stato un esordio coloratissimo, in pieno boom anni Ottanta: strati di vestiti – leggings, minigonna, t-shirt, giubbotto in denim – abbinati a capelli cotonatissimi (e coloratissimi!) e trucco in tutti i toni dell’arcobaleno… anche più di due o tre per volta. A rendere tutto ancora più pop, una quantità di tintinnanti braccialetti bangles, perline, orecchini a cerchio, e collane di perle rubate probabilmente a qualche vecchia zia per rendere il look sofisticato come avrebbe fatto Molly Ringwald in uno dei suoi film tinti di rosa. E a proposito di romanticherie, resta indimenticabile il suo look da maliziosa sposina rock sfoggiato per il video (e molte performance live) di “Like a Virgin”.

Verso la fine degli anni Ottanta, Madonna ci dà un taglio: capelli cortissimi e biondi, in contrasto con le sopracciglia scure e marcate; a completare la triade dei segni di riconoscimento, un rossetto rosso opaco quasi onnipresente.
Sembra essere iniziata una svolta verso abiti, acconciature e trucco più sofisticati, rispetto agli inizi, quand’ecco arrivare il Blonde Ambition Tour negli anni Novanta; una sola parola chiave: eccesso. In tutto: bustier dal design avveniristico con surreali coppe appuntite, capelli biondo platino e, sul palco, parrucche à la Marie Antoinette che sono vere e proprie architetture.
Negli anni Novanta però c’è anche un altro passaggio importante: Madonna abbandona le sue cinquanta sfumature di biondo per sorprendere tutti con un nero corvino (sia medio-lungo che corto), che esalta i suoi occhi chiari e il suo incarnato pallido, ma le toglie quell’aria da diva d’altri tempi con la quale si è divertita per anni (ricordate il video di “Material World”, dove gioca a fare Marilyn?).

Madge però torna presto bionda, e riprende i suoi outfit provocatori, provocanti ed estremi (spesso disegnati dall’eclettico Jean-Paul Gaultier) soprattutto nel periodo di uscita e promozione del libro “Sex”. Nel 1996 si cimenta con un’importante prova d’attrice nel film “Evita”, biopic su Evita Peron, donna di grandissimo carattere ed eleganza; e così Madonna si trasforma ancora: indossa tailleur colorati ma mai troppo stravaganti, abiti castigati e meravigliosi fascinator (con tanto di veletta!).
La nascita del suo primogenito, Rocco, ovviamente le cambia la vita. Madonna inizia ad avvicinarsi sempre più alle filosofie orientali e alla kabala, e il suo look cambia di conseguenza. Gli abiti sono destrutturati, ricchi di geometrie che avvolgono la figura e rendono ogni movimento un passo di danza.

Arrivano gli anni Duemila: Madonna ha ormai più di quarant’anni, ma è proprio in questa fase che i suoi cambiamenti si fanno sempre più veloci ed è quasi impossibile starle dietro; kilt rivisitati in chiave punk, i cari vecchi amati corsetti (nonostante l’età, il fisico regge più che bene!), body coloratissimi e capelli à la Farah Fawcett come una diva della disco music anni Settanta; il tutto, inframezzato da frequenti uscite come stilosissima signora bon ton. Tra i punti fermi – in questo tornado di vestiti, trucco e parrucco – una particolare predilezione per capi androgini, gambe in bella vista, e – appunto – corsetti.
E oggi? Beh, certo: potrei raccontarvi com’è vestita Madonna oggi, ma lei potrebbe aver cambiato completamente look mentre sto finendo di digitare la frase!

Stella


ARTICOLI CORRELATI

FACEBOOK