Ginnastica in ufficio, un’ottima abitudine

Si può restare in forma anche rimanendo alla scrivania!

Tenersi in forma con la bella stagione è relativamente semplice: la possibilità di fare vere e proprie scorpacciate di frutta, di muoversi di più, fare corse o passeggiate nelle giornate miti e lunghe. È con l’arrivo dell’autunno che iniziamo a fare fatica, eppure essere attivi tutto l’anno, almeno un po’, è sempre importante; non solo per questioni legate all’estetica, ma soprattutto per il nostro benessere (e se stiamo bene, inutile negarlo, siamo anche inevitabilmente più belli!). Se questa fatica è la brutta notizia, la buona notizia è che si possono fare dei piccoli esercizi anche rimanendo al chiuso. In ufficio, addirittura!

L’obiettivo, ovviamente, non può essere un fisico da body builder, ma certamente ne ricaveremo beneficio; in particolare, molti meno fastidi a carico di collo, schiena e articolazioni, tutti messi a dura prova da un buon numero di ore trascorse alla scrivania.
Iniziamo a sgranchire il collo, rimanendo seduti ben dritti, rilassando braccia e spalle, con le mani sulle ginocchia, e respirando lentamente pieghiamo la testa in avanti e riportiamola poi in posizione normale con molta lentezza, ripetendo l’esercizio per una decina di volte. Possiamo fare lo stesso piccolo esercizio anche inclinando la testa lateralmente.

Per sciogliere un po’ la schiena, invece, sempre da seduti pieghiamo il busto in avanti cercando di arrivare a terra con la punta delle dita e rimaniamo in posizione per quindici secondi, per poi tornare alla posizione di partenza: questo esercizio è sufficiente ripeterlo quattro volte. Un ottimo stretching è anche quello verso l’alto: alziamo le braccia come se volessimo afferrare qualcosa molto più in alto di noi, allungandoci il più possibile senza ovviamente alzarci dalla sedia.
Ma, come vi dicevo, in ufficio si possono anche tonificare un po’ i muscoli, senza dare troppo nell’occhio… e se dovesse accadere, potete sempre coinvolgere i vostri colleghi!
Uniamo i palmi delle mani all’altezza del petto e stringiamoli con forza, mantenendo la tensione per quindici secondi, per poi compiere altre ripetizioni: questo semplice esercizio è una vera “mano santa” per tonificare i pettorali, e dunque mantenere più in forma anche il décolleté. L’ultimo esercizio da ufficio riguarda i glutei, e possiamo farlo anche mentre stiamo tranquillamente inviando una mail o rispondendo a una telefonata: è sufficiente contrarre i muscoli ritmicamente per una trentina di secondi (e, volendo, a più riprese). Certo, salire di corsa cento gradini farebbe ottenere risultati migliori, ma fintanto che siamo alla scrivania, ottimizziamo al massimo spazi e tempi a nostra disposizione.
Non sarà come andare in palestra o fare una bella corsa al parco, ma certamente aiuta a sentirsi un po’ meglio!

Stella


ARTICOLI CORRELATI

FACEBOOK